Posts Tagged: Vincenzo Manca

Home » Vincenzo Manca

“Album di giocattoli”, le foto della presentazione

Alcune foto di sabato 28 giugno, un bellissimo pomeriggio trascorso in compagnia di Annalena Manca, che alla Grotta dei Delfini ha presentato il libro “Album di giocattoli” (Mediando Edizioni) e ha curato – insieme agli animatori di PidiPupi – il laboratorio per i bambini.

Read more

“Album di giocattoli” di Vincenzo Manca, sabato 28 giugno la presentazione del libro e il laboratorio di giocattoli artigianali

Vincenzo Manca, Album di giocattoli (Mediando Edizioni)Sarà presentato sabato 28 giugno alla Grotta dei Delfini, dalle ore 18, il libro “Album di giocattoli” (Mediando Edizioni, 2013), lo scritto e i disegni che il pittore e intellettuale Vincenzo Manca ha dedicato ai giochi e giocattoli nella Sardegna del primo Novecento.

L’iniziativa è promossa dalla Grotta dei Delfini in collaborazione con PidiPupi e vedrà la partecipazione di Annalena Manca, insegnante e scrittrice e figlia dell’autore.
La presentazione del libro sarà preceduta, a partire dalle ore 16, dal “Laboratorio di costruzione di giocattoli artigianali”, rivolto a tutti i bambini ospiti del Lido. Nel laboratorio si potranno costruire giochi di ogni tipo con i materiali semplici che si trovano in casa e ci si potrà divertire, liberando la fantasia, inventando storie con gli oggetti disegnati da Vincenzo Manca.

Vincenzo Manca Luridiana (Ozieri 1916 – Sassari 2013), pittore e intellettuale sardo, durante gli anni Settanta progetta uno scritto sui giochi della sua infanzia nel paese di Pattada. Lo realizza insieme a una serie di disegni che riproducono giocattoli costruiti artigianalmente da mani di piccoli e grandi, con l’impiego di oggetti e materiali della vita del lavoro o della casa e reinterpretati con fantasia e creatività.
L’omaggio a Pattada e per esteso alla gente della Sardegna, per tutta la vita dell’autore punti di riferimento e di ispirazione, propone l’occasione di cogliere in poche pagine diverse linee di interesse e di riflessione di una personalità che ha praticato la politica, l’insegnamento, il giornalismo, l’arte in una dimensione di rafforzamento reciproco e organico.
Anche molti anni dopo la sua composizione, questo lavoro scritto di Vincenzo Manca ci ha dunque colpito per lo sforzo di comprensione dei legami tra attualità e vita passata, per l’impegno con il quale il suo inchiostro ha voluto tracciare parole e figure, in onore di una eredità di popolo vissuta come cosa di tutti, dei bambini per primi.

Read more